Come Preparare gli Udon

Si tratta di una ricetta davvero semplice. Il piatto di oggi sono gli udon, un particolare tipo di noodle dall’aspetto più spesso e dalla consistenza morbida ed elastica. Le origini degli udon risalgono al Giappone e in particolare si suppone che la ricetta sia stata messa a punto durante il 1600, nel periodo edo della storia nipponica. Per prepararli servono solo tre ingredienti che sono la farina, il sale e l’acqua. Una volta pronti possono essere impiegati come base per numerose pietanze, sia calde che fredde.

Vediamo come si preparano gli udon.

Ingredienti per due persone
250 g di farina
240 ml di acqua calda
1 cucchiaino di sale

Preparazione
Fate sciogliere il sale in acqua. Mettete la farina in una ciotola grande. Aggiungete man mano l’acqua e impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Adesso avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e riponetelo in frigo dove farete riposare per una notte. Il giorno seguente, prendete l’impasto dal frigo e lavoratelo usando della farina per evitare che si attacchi alla superficie di lavoro o alle mani. Poi stendete la pasta sul tavolo di modo da ottenere una sfoglia molto sottile. Poi con un coltello tagliate le strisce sottili per ottenere il noodles. In una pentola, fate bollire dell’acqua e poi mettete dentro la pasta che cuocerà per 5 minuti circa. Scolate i noodle con uno scolapasta e fate scorrere sopra gli udon dell’acqua corrente per arrestare la cottura. Servite i vostri udon come più vi piace.